menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid-19: nuovi contagi nel Vallo e in Costiera, positivo un operatore della Croce Rossa

Il presidente del Comitato Croce Rossa di Salerno: "Questi ragazzi sono in prima linea tutti i giorni, con il personale medico e volontaristico"

Nuovi contagi nel salernitano: dalla Costiera al Vallo di Diano, purtroppo, si registrano nuovi casi di Covid-19.  Nel Vallo di Diano, altri due tamponi positivi a Polla (si tratta di familiari di persone che avevano già contratto il virus), dove ora sono 12 le persone positive. Ben 121 il totale dei contagi nel Vallo di Diano.

Coniugi infettati a Caggiano

I casi in Costiera

E in Costiera, un operatore sanitario è risultato positivo al coronavirus, come ha fatto sapere il presidente del Comitato Croce Rossa Costa Amalfitana, Raffaele Di Leva.

La nota del presidente della Croce Rossa

"Gli organi competenti hanno subito adottato tutte le azioni necessarie per la salvaguardia e la tutela di tutti: medici, volontari e infermieri. Questi ragazzi sono in prima linea tutti i giorni e, con il personale medico e volontaristico. Garantiscono il servizio di Primo Soccorso ai cittadini della Costiera Amalfitana. Ebbene, vi posso assicurare che nessuno degli operatori sanitari dipendenti o dei Volontari che prestano il proprio servizio gratuitamente, si è rifiutato di espletare il proprio servizio giornaliero. Nemmeno di fronte al mostro di turno, nemmeno di fronte a questo nemico feroce che sta diffondendosi da qualche mese in Italia e nel mondo intero.

Hanno continuato a svolgere con professionalità e competenza la loro attività al servizio delle persone, correndo e intervenendo sul nostro territorio, in luoghi spesso difficili da raggiungere perché lontani da strade rotabili e con numerose scale".

Infine, l'elogio ai "nostri angeli diligentemente al servizio delle persone. Come sento dire ultimamente, sono in trincea, ma in realtà stanno danno un prezioso contributo per la sconfitta del Covid-19". La Croce Rossa Costa Amalfitana non si è fermata, anzi, ha ampliato l’offerta dei servizi con nuove attività per le fasce deboli, per i più vulnerabili e per le persone in quarantena: il pronto farmaco, il pronto spesa, il ritiro e la consegna dei farmaci dalla Farmacia Territoriale dislocata a Castiglione di Ravello. "Colgo l’occasione, unitamente al Consiglio di Amministrazione di Croce Rossa Costa Amalfitana, per ringraziare tutti! Tutti gli Operatori Sanitari, i Volontari e i Medici, tutti i Sindaci della Costa d’Amalfi che in queste ore ci esprimono grande solidarietà, riconoscenza e fiducia, e alle tante persone che ci stanno manifestando la loro gratitudine", ha concluso Di Leva.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento