menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Roccapiemonte

Foto Roccapiemonte

Covid-19: nuovo contagio a Polla, tamponi negativi a Pontecagnano e Roccapiemonte

Un uomo di 59 anni, dagli screening di massa eseguiti nel Comune del Vallo di Diano, è risultato contagiato

Nuovo caso positivo al Covid-19, a Polla. Un uomo di 59 anni, dagli screening di massa eseguiti nel Comune del Vallo di Diano, è risultato contagiato. Era già in isolamento e non presentava particolari sintomi. Tutti gli altri tamponi, circa 400, eseguiti sul territorio, hanno dato esito negativo.

Buone notizie a Pontecagnano

Intanto a Pontecagnano Faiano, sui seicentocinquanta tamponi effettuati nella mattinata di mercoledì non è stato riscontrato alcun esito positivo.

Il monitoraggio a Roccapiemonte

Ancora, è stata una mattinata all’insegna della prevenzione e del controllo sanitario del territorio a Roccapiemonte: si è trattato del modo migliore per celebrare, in tempo di emergenza per Covid-19, la ricorrenza del primo maggio. Sono stati effettuati i tamponi sui soggetti a contatto con il pubblico e quindi maggiormente a rischio contagio. A comunicarlo il Sindaco di Roccapiemonte Carmine Pagano, l’assessore alle Politiche Sanitarie Daniemma Terrone e l’assessore alla Protezione Civile ed al Commercio Roberto Fabbricatore. Proseguendo la strada dello screening-tampone già avviato nelle strutture sanitarie presenti a Roccapiemonte, e che ha dato risultati confortanti sullo stato di salute dei dipendenti, tutti negativi al Coronavirus, stamattina, in ossequio al protocollo operativo del Piano Regionale per il controllo di   sorveglianza sanitaria Covid-19 in Regione Campania, approvato di recente dall’Unità di Crisi Regionale, e fatto proprio dal nostro Comune, sono stati tamponati il personale  comunale,  i medici di medicina di base dell’AFT Roccapiemonte-Castel San Giorgio, i pediatri di libera scelta operanti sul territorio, i farmacisti, gli operatori ecologici impegnati a Roccapiemonte, i volontari delle associazioni che si stanno spendendo da quasi due mesi per la sicurezza e la vivibilità delle condizioni di quarantena per i cittadini, i commercianti che hanno continuato le loro attività durante la fase 1 della pandemia ed i nostri parroci. 

Parla il sindaco Pagano

“Ovviamente, i tamponi di oggi sono solo una fotografia della storia attuale di Roccapiemonte, augurandoci siano tutti negativi, dovranno  comunque conservarsi attenzione e cura nelle relazioni e nei gesti quotidiani, dall’uso dei dispositivi di sicurezza al mantenimento del distanziamento sociale e, più in generale, di tutte le prescrizioni di legge.

Non appena giungeranno i risultati li comunicheremo alla cittadinanza, nel rispetto della privacy ovviamente, sperando non debba essere necessario assumere alcun provvedimento restrittivo per contenere un  eventuale contagio”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento