Sposi in dolce attesa, ai tempi del Covid-19: il racconto di due salernitani a Firenze

Fabio Troisi: "Ci trovavamo a Salerno il giorno dell'inizio dell'emergenza. La scelta di tornare a casa a Firenze è derivata dalla preoccupazione e dalla tutela dei nostri genitori che sono anziani"

Fabio e Valentina

Lontani dai loro cari e in attesa della loro bimba, Fabio Troisi e Valentina Guarino, coppia di sposi salernitana e residente a Firenze, dove lavorano entrambi. Lui nella Polizia, lei insegnante ed in dolce attesa, i due concittadini ci hanno raccontato la loro esperienza di vita, in questa delicata emergenza sanitaria. "Il mio reparto lavora sui grandi eventi, per cui in questo momento ci stiamo impegnando in attività di vigilanza e prevenzione - ha detto Fabio Troisi- Qui possiamo dire che la situazione ora sia relativamente rassicurante: dopo un primo periodo in cui le persone sottovalutavano il problema dell'epidemia, poi hanno capito e adesso noto rispetto finalmente per le norme anti-Covid-19, grazie anche all'attento controllo da parte delle forze dell'ordine e alla presenza nei negozi dei vigilantes che monitorano i corretti comportamenti da parte dei cittadini. Anche qui, come in tutta Italia manca il lievito (ride ndr) e in tal senso possiamo dire che ogni mondo è paese". La coppia salernitana ha scelto di tornare a Firenze il giorno stesso in cui è stato blindato il territorio nazionale: "Ci trovavamo a Salerno il giorno dell'inizio dell'emergenza. La scelta di tornare a casa a Firenze è derivata dalla preoccupazione e dalla tutela dei nostri genitori che sono anziani - continua Fabio - Inoltre, in procinto del parto di mia moglie, abbiamo considerato il sistema eccellente della Sanità fiorentina, per cui, per il bene dei nostri cari e per quello della bambina che nascerà tra due mesi, abbiamo deciso di isolarci a Firenze".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'appello

"L'appello da salernitano al Nord, con tanta preoccupazione ma anche tanta speranza, lo rivolgo ai miei concittadini affinchè capiscano che l'attuale limitazione della libertà è finalizzata in realtà ad una tutela della propria  e dell'altrui vita. Prima della libertà, merita tutela e rispetto la vita", ha concluso Fabio Troisi, reduce, tra l'altro dal suo compleanno in quarantena, reso speciale da Valentina che, tra dolci e striscioni casalinghi, è riuscita a metterlo in contatto, tramite le nuove tecnologie, con i suoi amici di tutta Europa. Alla coppia salernitana, dunque, vanno i più sentiti auguri da parte della nostra redazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lockdown? Arcuri lo boccia, la Campania rinuncia e procede con la didattica a distanza. Chiesti bonus e congedi parentali

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti-bar, si fermano palestre e cinema

  • Fisciano, carabiniere si uccide con un colpo di pistola

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento