Covid-19 in, dati in calo: i salernitani tornano in strada e rischiano di far prolungare l'emergenza

Fatto incoraggiante, questo, che aiuta a comprendere come la strategia per frenare la diffusione del Coronavirus adottata dalle ordinanze sia efficace

In calo, il numero dei casi positivi al Covid-19 in Campania, rispetto alla quantità dei tamponi effettuati: il dato, ieri, è risultato in crescita solo del 5,8%. Fatto incoraggiante, questo, che aiuta a comprendere come la strategia per frenare la diffusione del Coronavirus adottata dalle ordinanze sia efficace. Restando a casa, infatti, la catena di contagi tende a diminuire, facendo rientrare l'emergenza sanitaria in atto.

Le segnalazioni e il rischio

Peccato che, al contrario, il dato stia venendo letto in modo errato da tanti cittadini salernitani che, in barba al buon senso, dinanzi alla diminuzione dei contagi, stanno riprendendo le loro uscite ed attività quotidiane, nonostante l'emergenza non sia ancora finita. Tale irresponsabile comportamento, segnalato in diverse zone della città, ultima quella di Mercatello di stamattina (dove un gruppo di operai si è intrattenuto su una panchina in piazza ndr), potrebbe causare una riesplosione dei contagi nel giro di qualche settimana, calcolando i tempi di incubazione del Covid-19 e la facilità nella trasmissione tramite contatti ravvicinati. Intensificati, intanto, anche in vista della Pasqua e della Pasquetta, i controlli da parte delle forze dell'ordine, al fine di scongiurare nuovi possibili aumenti dei contagi, con tutte le drammatiche conseguenze del caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Angri, tonnellata di hashish nascosta sotto ponte autostrada: camionista condannato

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

  • Terremoto nel Salernitano, parla il sindaco di Bracigliano: "Un boato"

Torna su
SalernoToday è in caricamento