Covid-19 a Fisciano, encomio per i volontari de "La Solidarietà"

Non hanno fatto mancare mai il proprio supporto alle persone che purtroppo sono state contagiate dal virus, e hanno offerto sostegno alle centinaia di persone costrette ad osservare il periodo di quarantena obbligatoria

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

L’ultimo mese dell’anno, di solito, si configura come un periodo nel quale si determina il cosiddetto “tempo di bilanci”. Il 2020, sicuramente, non rientra tra quegli anni che possono rimanere impressi nella memoria come anno da ricordare in senso positivo. Indimenticabile sì, ma per la terribile emergenza sanitaria che ha colpito il mondo intero a causa del Covid-19. Ed è stato proprio in quest’anno, che i volontari dell’Associazione “La Solidarietà” di Fisciano si sono distinti per competenze, professionalità ed impegno costante. Tutte doti e virtù, che uomini e donne, giovani e meno giovani, stanno continuando a mettere in campo per fronteggiare l’emergenza sanitaria ancora in atto e che dal marzo scorso ha portato una serie di disagi enormi ai soggetti colpiti. I volontari de “La Solidarietà”, di cui fanno parte anche medici ed infermieri qualificati, hanno dato il meglio proprio nel periodo emergenziale, in particolare quello legato alla prima ondata tra i mesi di marzo e maggio dell’anno in corso. Non hanno fatto mancare mai il proprio supporto alle persone che purtroppo sono state contagiate dal virus, e hanno offerto sostegno alle centinaia di persone costrette ad osservare il periodo di quarantena obbligatoria. Un servizio puntuale, impeccabile e professionale, che si è evidenziato anche nei traporti dei malati Covid e nella gestione di casi di criticità, sempre attenzionati con grande cura. “Il mio plauso – afferma il Presidente de “La Solidarietà” Alfonso Sessa – oggi va a loro, i volontari della nostra Associazione, che hanno dimostrato e continuano a dimostrare grande impegno nella lotta all’emergenza sanitaria. Sappiamo che non è finita. Ma siamo anche consapevoli di essere dotati di una squadra di professionisti, tra volontari e membri dello staff, che fanno del nostro sodalizio uno dei più qualificati nell’intera Provincia di Salerno. Grazie a tutti, nella speranza che il prossimo possa essere un anno migliore, mettendoci alle spalle l’incubo del Covid”.  Da sottolineare, che oltre alla gestione dell’emergenza sanitaria, i volontari de “La Solidarietà” si occupano anche di trasporto scolastico, trasporto di persone disabili e insieme alla Protezione Civile gestiscono anche emergenze territoriali di varia natura.

Torna su
SalernoToday è in caricamento