Cronaca

Covid-19, salgono a tre gli indiani positivi ad Eboli: pakistano ricoverato a Scafati

Dopo i controlli effettuati alla moglie ed alla figlia, risultati positivi nella serata di ieri, si è aggiunto il marito. Nuovi tamponi per i vigili urbani a Salerno

Resta alta l’attenzione sull’andamento dei contagi da Covid-19 in provincia di Salerno. Sono tre i positivi facenti parte della famiglia indiana residente nel comune di Eboli. Dopo i controlli effettuati, infatti, alla moglie ed alla figlia, risultati positivi nella serata di ieri, si è aggiunto il marito. 

Gli altri casi

Un altro positivo è stato individuato all’azienda ospedaliera universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona” di Salerno: si tratta di un pakistano, che è stato trasportato al Polo Covid di Scafati per precauzione. In mattinata, invece, un uomo è risultato contagiato nel comune di Pellezzano, dov’è in quarantena insieme alla moglie. Nella giornata di ieri l’Azienda Sanitaria ha prodotto il massimo sforzo per mettere in sicurezza la polizia locale e consentire agli agenti di svolgere il proprio importante lavoro in tranquillità. Gli operatori del servizio di Prevenzione dell’Asl Salerno e quelli del Laboratorio dell’ospedale di Eboli hanno proseguito nei controlli conseguenti alla positività del vigile urbano, padre di uno dei fidanzati di Pontecagnano, sottoponendo a tampone 130 persone. Sempre in mattinata, sono stati effettuati un’altra serie di tamponi (poco più di una decina) su altri contatti stretti, familiari del vigile, mentre domattina saranno effettuati altri 89/90 tamponi ad ulteriori operatori del corpo dei vigili, ed a contatti tracciati ed individuati dagli operatori Asl.

  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid-19, salgono a tre gli indiani positivi ad Eboli: pakistano ricoverato a Scafati

SalernoToday è in caricamento