Covid-19, positivo un 16enne a Salerno: 32 casi nel Cilento

Si tratta di un giovane residente nel quartiere di Torrione, i genitori sarebbero stati in contatto con il commerciante di Mercatello risultato affetto dal virus. Nella zona sud la situazione più critica è a Pisciotta

Nessun nuovo caso di Covid-19, nelle ultime ventiquattro ore, a Salerno città. Ma tra i casi positivi registrati nei giorni scorsi vi è anche un ragazzo di 16 anni residente nel quartiere di Torrione, il cui contagio è emerso insieme a quello registrato, nei giorni scorsi, dei genitori e sarebbe riconducibile al commerciante risultato positivo a Mercatello. Sono in corso gli accertamenti da parte dell’Asl per ricostruire la rete dei contatti avuti dall’adolescente.

Nel Cilento

I casi positivi raggiungono quota 32, di cui 17 solo nel comune di Pisciotta. Ieri sono aumentati a 5 i contagi nel comune di Agropoli, mentre restano 6 a Capaccio Paestum e 3 a Casal Velino. Intanto l’unico cittadino di Stio Cilento risultato positivo al test è stato trasferito al Covid-Hospital di Scafati ed è in attesa dell’esito del secondo tampone. 

Task force a Camerota 

Intanto, a Camerota si è svolta una riunione tecnica di coordinamento interforze convocata dal sindaco Mario Salvatore Scarpitta, volta ad aumentare i controlli lungo tutto il litorale: “Attualmente a Camerota non c’è alcun caso di Covid-19, nè tantomeno persone sottoposte a tampone ma vista la grossa mole di turisti che si riverserà sempre di più sulle nostre spiagge e sul nostro territorio, è bene organizzarsi in tempo. Garantire il regolare svolgimento del lavoro estivo è una necessità per i nostri paesi”. Inoltre, già da oggi, le forze dell’ordine e di polizia hanno predisposto una serie di controlli per rilevare la presenza di eventuali assembramenti. I carabinieri e i vigili urbani saranno impegnati soprattutto nell’identificazione dei turisti. Sono stati già predisposti posti di blocco e fermi anche a piedi nei pressi delle spiagge e dei luoghi più frequentati. I turisti dovranno fornire agli inquirenti le proprie generalità e dovranno necessariamente rendere noto il nome dell’alloggio dove trascorrono le vacanze. Raccolti i primi dati, le forze dell’ordine faranno visita alle strutture turistiche e agli appartamenti e affittacamere del territorio per verificare la corretta registrazione degli ospiti attraverso l’utilizzo della piattaforma PayTourist. Annunciato pugno duro anche contro i commercianti abusivi e i venditori di oggetti contraffatti in spiaggia. Particolare attenzione sarà rivolta ai luoghi della movida e alle piazze.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • Riapertura scuole in Campania, tamponi su docenti e alunni: De Luca firma l'ordinanza

Torna su
SalernoToday è in caricamento