menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid-19, muore anziana a Buonabitacolo: il sindaco attacca l'Asl

Questa mattina è spirata una donna ospite della casa di riposo "Sacro Cuore". Nel mirino di Guercio sostiene che "non sono stati garantiti i livelli essenziali di assistenza"

Dopo i tre decessi di ieri, questa mattina un’altra persona affetta dal Covid-19 è spirata in provincia di Salerno. Si tratta di un’anziana ospite della casa di riposo “Sacro cuore” di Buonabitacolo, dove il numero di vittime sale a due. 

Il lutto e la polemica 

A comunicare la notizia ai suoi concittadini è direttamente il sindaco Giancarlo Guercio che si scaglia contro l’Asl: “È inaccettabile che l'Asl non riesca a garantire i ricoveri e le cure ospedaliere. Il caso della signora deceduta è stato più volte sollevato nei giorni scorsi e non sono stati garantiti i livelli essenziali di assistenza. È un fatto grave che sarà sottoposto alle autorità competenti. Nella struttura ci sono altri anziani bisognosi di cura e quanto si sta facendo non risulta sufficiente per la salvaguardia e la tutela della salute delle persone fragili. Buonabitacolo non vuole altri morti. Vuole le cure essenziali di un Paese che si dica civile”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento