Covid-19 a Nocera Inferiore, ordinanza del sindaco: nuove regole per bar e pub

Il mancato rispetto degli obblighi stabiliti è punito con la sanzione amministrativa del pagamento  di una somma da 400 euro a 3mila euro. L’ ordinanza sindacale entrerà in vigore dal 12 novembre

Il sindaco di Nocera Inferiore Manlio Torquato ha emanato  un’ordinanza (la numero 47) per disciplinare l’utilizzo del suolo pubblico in uso agli esercenti commerciali che somministrano prodotti alimentari al pubblico (bar, pub e similari). 

Le nuove disposizioni

Agli esercenti che, con tavoli e sedie occupano la proprietà comunale, è fatto obbligo di limitare la capienza dei tavolini vigilando scrupolosamente sul numero degli occupati; devono necessariamente far rispettare alla clientela la capienza ridotta delle postazioni al 50% e vigilare sul rispetto della distanza interpersonale di 1,5 m. Il provvedimento prevede, inoltre, il rispetto della distanza di almeno 2m tra i tavolini.  Resta garantito l’utilizzo del suolo pubblico in misura superiore a quella ordinariamente autorizzata per garantire il distanziamento interpersonale. Il mancato rispetto degli obblighi stabiliti è punito con la sanzione amministrativa del pagamento  di una somma da 400 euro a 3mila euro. L’ ordinanza sindacale entrerà in vigore dal 12 novembre.

Allarme Covid in tribunale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

Torna su
SalernoToday è in caricamento