Cronaca

Covid-19, scatta il "coprifuoco" per la movida in Campania: ecco l'ordinanza

Confermato e prorogato fino al 20 ottobre l'obbligo di indossare la mascherina anche nei luoghi all'aperto e durante l'intero arco della giornata

Bar, gelaterie, pasticcerie ed esercizi similari dovranno essere chiusi, con decorrenza immediata e fino al 20 ottobre, dalle 23 alle 6 del giorno successivo. Scatta il “coprifuoco” per la movida, secondo quanto previsto da una ordinanza della Regione Campania pubblicata sul Bollettino ufficiale. 

I dettagli 

Inoltre, sempre nello stesso periodo, per pasticcerie ed esercizi similari scatta l'obbligo di chiusura dell'attività dalle 23 alle 6 del giorno successivo nei giorni da domenica a giovedì. Dalle 24 alle 6 del giorno successivo, nei giorni di venerdì e sabato. 

L’obbligo della mascherina

Confermato e prorogato fino al 20 ottobre l'obbligo di indossare la mascherina anche nei luoghi all'aperto e durante l'intero arco della giornata "a prescindere dalla distanza interpersonale", fatte salve le previsioni di specifici protocolli di settore come per le attività di ristorazione, bar e sport all'aperto.

L'ordinanza

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid-19, scatta il "coprifuoco" per la movida in Campania: ecco l'ordinanza

SalernoToday è in caricamento