menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Niente caffè, dopo le 11 al bar solo l'acqua: ecco cosa prevede l'ordinanza di De Luca

Divieto di vendita con asporto di bevande, alcoliche e non alcoliche, con esclusione dell’acqua, dalle 11 del mattino

La nuova ordinanza di De Luca, che obbliga la Campania a restare zona arancione, sta facendo storcere il naso non solo ai ristoratori ma anche ai baristi. Il motivo? Tra i vari punti è previsto lo dopo la vendita con asporto dopo le 11 del mattino anche del caffè.

Stop al caffè da asporto

Nel provvedimento si legge che: “Fatto salvo quant’altro previsto dal Dpcm 3 dicembre 2020, ai bar e agli altri esercizi di ristorazione dalle ore 11,00 del mattino è fatto divieto di vendita con asporto di bevande, alcoliche e non alcoliche, con esclusione dell’acqua”. E’ molto probabile tale misura sia finalizzata ad evitare assembramenti davanti ai bar e locali che si sarebbero potuti verificare in vista dei consueti "brindisi di Natale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Bonus affitto 2021: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento