Mercoledì, 29 Settembre 2021
Cronaca Nocera Inferiore

Covid-19, nuove ordinanze restrittive per famiglie e locali a Baronissi e Nocera Inferiore

Sale la preoccupazione nei comuni salernitani per la diffusione del virus anche tra gli adolescenti e i bambini

Alla luce del costante aumento dei contagi, altri sindaci della provincia di Salerno stanno firmando nuove ordinanze restrittive volte a prevenire l’ulteriore diffusione del Covid-19.

Nell’Agro

Il sindaco di Nocera Inferiore Manlio Torquato ha disposto da oggi e fino al 4 marzo 2021 (periodo di vigenza della zona arancione in Regione Campania) il divieto di stazionamento e l’assembramento in qualsiasi luogo del territorio comunale (fatte salve eventuali code per garantire gli accessi contingentati negli esercizi commerciali e di pubblico esercizio ed uffici, con l’onere in capo a questi  ultimi titolari di assicurare personale proprio per vigilanza e controllo all’ingresso); la chiusura dalle 18 alle 9 dei distributori automatici di bevande anche alcoliche  luoghi che favoriscono altresì di abituale stazionamento in orari serali e assembramento di giovani; il divieto di occupazione del suolo pubblico con tavolini davanti a bar e/o punti di ristoro, anche nel caso di ammissibilità ai sensi delle disposizioni regionali e nazionali; il divieto di vendita di alcolici dalle 18 e fino alle 9 sotto qualsiasi forma distributiva sia da parte dei pubblici esercizi che da parte degli esercizi commerciali al dettaglio.

Nella Valle dell’Irno 

Il primo cittadino di Baronissi Gianfranco Valiante, invece, ha ordinato l’ immediata chiusura di tutti i parchi-gioco cittadini e di alcune ville comunali che, per ridotte dimensioni, non consentirebbero agevole distanziamento in caso di molteplici presenze. (Villa dei nonni alla via San Francesco, Villa Laura a Caprecano, Villa Beatrice a Fusara). “E’ necessario purtroppo – spiega - chiedere l’ulteriore grande sacrificio ai nostri bimbi, particolarmente sensibili al contagio delle varianti. Raccomando dunque a tutti ogni cautela e l’osservanza rigorosa dell’utilizzo della mascherina e del distanziamento sociale evitando soprattutto raggruppamenti di persone. Ciascuno sia consapevole della propria enorme responsabilità. Non resta che resistere a aspettare che sia finalmente avviata a pieno ritmo la campagna vaccinale e in maniera trasparente; e al più presto” conclude Valiante

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid-19, nuove ordinanze restrittive per famiglie e locali a Baronissi e Nocera Inferiore

SalernoToday è in caricamento