menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid-19, positivo un giovane di Roccapiemonte rientrato dalle vacanze

Il sindaco Carmine Pagano: "Il giovane, appena tornato in città, è rimasto presso la sua abitazione in regime di quarantena fiduciaria e, dopo essere stato sottoposto a tampone, è risultato positivo"

Nuovo contagio da Covid-19 nel salernitano. A Roccapiemonte, un giovane rientrato da una vacanza all'estero è risultato positivo. A comunicarlo, il sindaco Carmine Pagano: "Il giovane, appena tornato in città, è rimasto presso la sua abitazione in regime di quarantena fiduciaria e, dopo essere stato sottoposto a tampone, è risultato positivo. In queste ore viene realizzata una mappatura per verificare eventuali contatti avuti", ha spiegato il primo cittadino.

L'ordinanza sui rientri

L'appello del sindaco

Si ribadisce la necessità, in questa fase in cui i contagi sono nuovamente in aumento, di attenersi rigidamente alle disposizioni di prevenzione sanitaria varate dal Governo centrale, alle ordinanze emesse dalla Regione Campania e dal Comune di Roccapiemonte.

Ai cittadini si raccomanda di seguire minuziosamente le regole di evitare assembramenti, mantenere il distanziamento sociale, utilizzare la mascherina e lavarsi spesso le mani. Per tutte le persone che giungono a Roccapiemonte provenienti da Regioni diverse da quella della Campania e/o da paesi Esteri, è fatto obbligo comunicarlo immediatamente al Comune di Roccapiemonte attraverso la segnalazione presso la sede della Protezione Civile locale in via della Pace compilando l’apposita modulistica che verrà fornita e/o contattando i volontari o la Polizia Locale al seguente numero telefonico 0812131278 oppure a mezzo mail ai seguenti indirizzi: segreteriapl.roccapiemonte@asmepec.it npc.roccapiemonte@libero.it

La precisazione: 

Quanti hanno avuto contatti diretti col soggetto positivo, sono sotto stretta osservazione, e per loro si è già proceduto alla richiesta di tampone. In ragion di queste notizie, prego di mantenere calma e lucidità per affrontare comunque serenamente il periodo. Ulteriore preghiera quella di non ingolfare, senza valido motivo, gli studi dei medici di base, con i quali, se del caso, ci si dive mettere in contatto anzitutto telefonicamente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento