Covid-19, la Regione punta sugli ospedali di Cilento e Vallo di Diano

L’obiettivo è quello di realizzare, come ha più volte ripetuto il governatore, 460 nuovi posti per i ricoveri e circa 150-160 per la Terapia Intensiva

Non solo ad Agropoli. Anche altri ospedali della zona sud della provincia di Salerno saranno potenziati per affrontare l’emergenza Covid-19. Ad annunciarlo direttamente il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca nel corso di un video pubblicato sui social network.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli ospedali

L’obiettivo è quello di realizzare, come ha più volte ripetuto il governatore, 460 nuovi posti per i ricoveri e circa 150-160 per la Terapia Intensiva. Le strutture ospedaliere coinvolte sono quelle di Eboli, Oliveto Citra, Polla, Roccadaspide, Sapri e Vallo della Lucania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lockdown? Arcuri lo boccia, la Campania rinuncia e procede con la didattica a distanza. Chiesti bonus e congedi parentali

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti-bar, si fermano palestre e cinema

  • Fisciano, carabiniere si uccide con un colpo di pistola

  • Covid-19 a Battipaglia, 112 casi e 1 decesso. La sindaca Francese: "Ci sono i primi sintomatici, coinvolgere i medici di base"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento