Aumento contagi: aperto reparto Covid all'ospedale di Polla, pronta l'Usca a Battipaglia

Si rafforza l'assistenza alle persone contagiate residenti nei comuni della Piana del Sele e del Vallo di Diano

La sede dell'Usca a Battpaglia

Si rafforza l' assistenza alle persone contagiate dal Coronavirus. Da oggi l’ospedale “Luigi Curto” di Polla ha aperto il suo reparto Covid. La direzione sanitaria ha reso disponibili 4 posti letto (2 in Terapia Intensiva e 2 in Terapia Sub Intersiva) che già sono stati occupati. Nei prossimi giorni saranno attivati altri 6 posti letto, alla luce del crescente numero di casi positivi nel Vallo di Diano

Piana del Sele

Intanto, sono terminati i lavori di sistemazione dell’ala del “Pala Schiavo” di Battipaglia dove, da qui a breve, previa disposizione dell’Asl, si collocherà l’U.S.C.A.. I medici e il personale presteranno servizio dalle 8 alle 20 per effettuare i tamponi. “Questa importante realtà per la nostra città - dichiara la sindaca Cecilia Francese - è stata possibile grazie alla collaborazione con l’Asl. Un ringraziamento alla direzione generale dell’Asl e al Dipartimento di Prevenzione che ha accolto la nostra richiesta e sono stati subito operativi nel prevedere presenza di medici, infermieri e personale amministrativo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Campania in zona gialla per cinque giorni: ecco le regole da rispettare

  • Angri, tonnellata di hashish nascosta sotto ponte autostrada: camionista condannato

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

Torna su
SalernoToday è in caricamento