Covid-19, in via di ultimazione i 24 nuovi posti di Rianimazione al Ruggi

"Dal punto di vista pratico, è stata una scelta condivisibile per una soluzione più immediata", ha osservato il responsabile alla Sanità della Fials, il dottor Mario Polichetti

Sono in via di ultimazione, i lavori per la realizzazione dei 24 posti di Terapia Intensiva al Ruggi. Il blocco dei containers proveniente da Padova, è stato posizionato nel parcheggio del polo didattico universitario. Scelta, questa, "dal punto di vista pratico, condivisibile per una soluzione più immediata - ha osservato il responsabile alla Sanità della Fials, il dottor Mario Polichetti - Nell'arco di 15 giorni, non risultando necessaria alcuna ristrutturazione, quella dei containers si è mostrata una rapida soluzione operativa ed in via di completamento, intanto, sono pure i lavori al Da Procida che si accinge ad ospitare un vero e proprio centro Covid-19", ha concluso soddisfatto Polichetti.

Il punto al Ruggi

Attualmente, 7 i pazienti ricoverati in terapia intensiva al Ruggi: l'auspicio, dunque, è che i 24 nuovi posti possano risultare sufficienti e, anzi, sperabilmente in eccesso, per accogliere i nuovi contagiati bisognosi di tale tipo di assistenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • Riapertura scuole in Campania, tamponi su docenti e alunni: De Luca firma l'ordinanza

Torna su
SalernoToday è in caricamento