rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

Allarme Covid a Salerno, il sindaco: "Stiamo peggio di prima". Decisi i centri di vaccinazione

Enzo Napoli, a margine della premiazione di Francesco Di Tacchio, fa il punto della situazione: "Speriamo che la campagna vaccinale sortisca effetto subito ma al vaccino dobbiamo arrivare sani. Non sono ammessi colpi di testa"

C’è preoccupazione a Salerno città per il quotidiano aumento dei contagi. La conferma, a margine della premiazione di Francesco Di Tacchio, arriva direttamente dal sindaco Vincenzo Napoli: “Stiamo peggio di prima a Salerno. Stiamo pagando le spensieratezze e le azioni sbagliate di qualche tempo fa. Poi si pagano conseguenze. Speriamo che la campagna vaccinale sortisca effetto subito ma al vaccino dobbiamo arrivare sani. Non sono ammessi colpi di testa. Speriamo di restare al momento solo in una condizione di allarme e niente più". 

I centri di vaccinazione 

Le location scelte per la somministrazione dei vaccini sono: Cinema Augusteo, centri sociali di Pastena e Matierno, i Salesiani. Un piccolo problema in quest'ultima struttura:" Non è di nostra proprietà e abbiamo stipulato contratto di comodato con i Salesiani. Dopo i progetti, si passerà all'arredamento dei centri".  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme Covid a Salerno, il sindaco: "Stiamo peggio di prima". Decisi i centri di vaccinazione

SalernoToday è in caricamento