Cronaca Battipaglia

Covid-19, lo screening a Battipaglia: sette i tamponi positivi

Francese: "Ad un primo riscontro sono sette i tamponi positivi, un solo dipendente comunale ed un altro non residente a Battipaglia"

Abbiamo aderito all’iniziativa promossa dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno che sta effettuando uno studio epidemiologico sul potenziale contagio da Coronavirus, indispensabile per tracciare ed isolare, soprattutto, i cosiddetti positivi asintomatici per preparare in maniera coscienziosa la cosiddetta “fase 2” e permettere che vengano ulteriormente applicate le misure di contenimento.

Lo ha fatto sapere la sindaca di Battipaglia, Cecilia Francese. "Nella mattinata di ieri sono stati effettuati circa 250 tamponi che sono stati analizzati dall’Istituto Zooprofilattico di Pozzuoli. Si è iniziato dalle categorie più esposte come personale dipendente in servizio, dipendenti della partecipata Alba, guardie ambientali, personale delle farmacie del territorio, personale volontario impegnato nella ex Scuola De Amicis nel progetto Spesa Solidale, polizia ferroviaria, cittadini ed amministratori comunali che si sono ritrovati in prossimità della casa comunale e che volontariamente hanno deciso di sottoporsi ai test", ha aggiunto.

Il campionamento

Il campionamento è stato effettuato mediante utilizzo prima di un kit test rapido e poi con applicazione di tampone nasofaringeo. Ad un primo riscontro sono sette i tamponi positivi, un solo dipendente comunale ed un altro non residente a Battipaglia. "I tamponi analizzati all’istituto zooprofilattico di Pozzuoli risultati positivi sono stati inviati anche al Cotugno per un’ulteriore conferma. Vi terremo costantemente informati”, ha assicurato, infine, la Francese.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid-19, lo screening a Battipaglia: sette i tamponi positivi

SalernoToday è in caricamento