rotate-mobile
Cronaca Nocera Inferiore

Covid-19: suore positive a Nocera, altri casi a Baronissi, Castel San Lorenzo e Sacco

Aumentano anche oggi le persone contagiate dal virus nei comuni salernitani. I sindaci invitano i loro concittadini a rispettare le normative regionali e nazionali

Aumentano i casi positivi al Covid-19 nei comuni della provincia di Salerno. Altri 5 contagi (4 asintomatici in isolamento domiciliare e 1 ricoverato in ospedale) sono stati accertati, questa mattina, a Baronissi, portando il numero complessivo a 60.

Le suore 

Nocera Inferiore scende sotto la quota dei 200 contagiati, anche se ieri sono emersi due casi positivi. Il sindaco Manlio Torquato, attraverso un video pubblicato sui social, conferma anche la positività di un gruppo di suore di clausura (sarebbero 7) del convento di Santa Chiara: “Sono seguite da diversi cittadini, dalla Protezione Civile e dall’Asl, che ringrazio per la collaborazione”. 

Nella zona sud

Altri due casi positivi al coronavirus sono stati comunicati dall’Asl al Comune di Sacco. Si tratta di una persona asintomatica e una con lievi sintomi, entrambi provenienti dalla linea dei contatti delle persone in isolamento. “La situazione è molto difficile – dichiara il sindaco Franco Latempa - ma finora è localizzata ai casi già presenti. Altri tamponi saranno effettuati nei prossimi giorni, sempre per il controllo dei contatti posti in quarantena. Invito tutti ad un'estrema cautela ed all'osservanza stretta delle regole: mascherina, distanziamento e igienizzazione delle mani. Evitiamo inoltre le uscite non necessarie, sia all'interno sia fuori dal territorio comunale”. Un nuovo caso è stato registrato anche a Castel San Lorenzo: la persona interessata sta bene e si trova in isolamento fiduciario, la catena dei contatti è stata già ricostruita. 

I decessi

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid-19: suore positive a Nocera, altri casi a Baronissi, Castel San Lorenzo e Sacco

SalernoToday è in caricamento