menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid-19, partita la campagna di vaccinazione per gli ultraottantenni: sos truffe nel Cilento

Da oggi il siero somministrato a 34mila prenotati in provincia di Salerno. Attivati i centri al Ruggi, ma anche nelle Asl di Nocera, Battipaglia, Polla e Vallo della Lucania

E’ iniziata, ufficialmente oggi la vaccinazione per gli ultraottantenni nel salernitano. Oltre al Ruggi, sono stati attivati altri quattro centri principali dell’Asl di Nocera Inferiore Battipaglia, Polla e Vallo della Lucania

I dati

Centroventi i vecchietti che, già nella giornata odierna, saranno sottoposti al vaccino anti-Covid all’azienda ospedaliera universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona”. Dei 34 mila prenotati in provincia, circa 7 mila sono residenti nel capoluogo, seguiti da circa 1500 cavese, 1400 battipagliesi, 1300 vecchietti di Nocera Inferiore, 1100 di Eboli ecc….Nel Cilento saranno eseguite 13 mila vaccinazioni over80 presso l’ospedale San Luca di Vallo della Lucania (6 mila per l’ex distretto di Vallo e 7 mila per l’ex distretto di Agropoli). 

Occhio alle truffe

Nella zona sud, intanto, la direzione sanitaria dell'Asl  ha informato i carabinieri di telefonate giunte ad alcuni familiari di anziani che chiedono 60 euro per la somministrazione dei vaccini. Ovviamente è tutto falso. Chiunque le dovesse ricevere deve informare subito le forze dell'ordine. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Laureana Cilento, consiglieri donano fiori alle piazze del paese

  • social

    Lotto tecnico, continuano le vincite: ecco i nuovi numeri

  • social

    Promozione culturale, pubblicato l'avviso della Regione Campania

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento