menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ospedale di Polla

L'ospedale di Polla

Covid: allarme sindaci del Vallo di Diano, le richieste a De Luca

Il documento si chiude con la richiesta del potenziamento immediato del personale medico ospedaliero di Polla dei reparti di broncopneumologia, neurologia, pediatria e di anatomia patologica

La carenza di personale ospedaliero medico e più in particolare infermieristico del reparto Covid-19 di Polla, il potenziamento del personale U.S.C.A. sul territorio e l'autorizzazione a svolgere l'attività ambulatoriale in concomitanza a quella di cura dei pazienti Covid-19. Sono alcuni degli argomenti contenuti in un documento condiviso dai 19 sindaci del Vallo di Diano ed inviato al presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ed ai vertici dell'Asl Salerno.

Il documento 

I primi cittadini, nello stesso documento, evidenziano in maniera dettagliata le numerose criticità della sanità ospedaliera e territoriale aggravate dallo stato emergenziale pandemico in cui versa il Vallo di Diano. Il documento si chiude con la richiesta del potenziamento immediato del personale medico ospedaliero di Polla dei reparti di broncopneumologia, neurologia, pediatria e di anatomia patologica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento