Pochi infermieri e Oss al reparto Covid di Agropoli: l'appello della Uil all'Asl

Il sindacato: "L'Azienda deve garantire i livelli di sanità sufficienti per il comprensorio a sud di Salerno"

Carenza di personale infermieristico e di supporto Oss per il reparto Covid all'ospedale di Agropoli, appello della Uil Fpl Salerno all'Asl: "L'ospedale da mesi è diventato un punto di riferimento nel Cilento per la lotta al virus, ma tuttavia si registrano carenze di personale che rendono più difficoltose l'assistenza ai pazienti".

L'appello

Per il sindacato "l'Azienda deve garantire i livelli di sanità sufficienti per il comprensorio a sud di Salerno. Da tempo stiamo denunciando una mancanza di attenzione per questo presidio, che resta fondamentale anche in questo periodo di emergenza sanitaria. Ci aspettiamo dall'Asl Salerno l'attenzione giusta affinché le attuali maestranze non siano costrette a turni estenuanti per garantire le giuste cure a chi soffre e combatte contro il virus". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm e zona gialla per la Campania: ecco le nuove regole da rispettare

  • Nuovo Dpcm 15 gennaio: ecco cosa dovrebbe cambiare anche in Campania, nelle zone gialle riaprono i musei

  • Curiosità, coppia del salernitano si ricongiunge da Maria De Filippi

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • Ritorno a scuola, De Luca firma la nuova ordinanza: ecco cosa prevede

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

Torna su
SalernoToday è in caricamento