Buoni spesa per il Covid: Carpentieri chiede alla Regione di intervenire

"Sottoporrò ai colleghi del gruppo di Fratelli d’Italia e al capo dell’opposizione di centro destra Stefano Caldoro l’esigenza di chiedere un incontro immediato al Presidente De Luca per sottoporgli le nostre proposte", ha detto il consigliere regionale

"Partire subito con le misure di sostegno alla popolazione". Nunzio Carpentieri, consigliere regionale di opposizione (Fratelli d'Italia) chiede alla Regione Campania di attivarsi subito per buoni spesa alle famiglie.

I dettagli

"Durante il lockdown della scorsa primavera ero sindaco e so perfettamente cosa abbia significato per i miei concittadini: angoscia, sofferenza, disperazione e paura - esordisce Carpentini -. La Campania si trova di nuovo a fare i conti con tutto questo e, sebbene in una forma un po’ più morbida, ci toccherà rivivere quell’esperienza. Tuttavia, credo che un provvedimento di chiusura fosse inevitabile, come dimostrano i numeri e la pressione su una sanità regionale già di suo in difficoltà. Dobbiamo assumerci tutti la responsabilità di dare il nostro contributo per bloccare il dilagare del virus. Ma non bisogna lasciare solo nessuno. È necessario che il Governo e la Regione attivino subito tutte le forme di sostegno e di assistenza alla popolazione, in particolare a quella più fragile e più colpita dalla chiusura totale. A cominciare dai buoni spesa, che durante il primo lockdown ci hanno consentito di garantire il minimo indispensabile a tante famiglie. 
Sottoporrò ai colleghi del gruppo di Fratelli d’Italia e al capo dell’opposizione di centro destra Stefano Caldoro l’esigenza di chiedere un incontro immediato al Presidente De Luca per sottoporgli le nostre proposte. I nostri concittadini, per quanto responsabili, sono stanchi di questa situazione. Così come sono stanchi delle continue polemiche tra De Luca e il Governo, che hanno francamente del ridicolo. Le Istituzioni pensino a smetterla di litigare e piuttosto si impegnino per alleggerire concretamente il peso di questo momento drammatico, mettendo in campo tutti gli strumenti necessari. Se non sarà così, non oso immaginare a cosa possiamo andare incontro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona rossa: spostarsi in un altro comune? Per la spesa sì, per il parrucchiere no

  • Litorale di Salerno, spunta la diga soffolta per allungare la spiaggia

  • Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

  • Sviene quattro volte in un giorno e gira tre ospedali, poi il decesso: indagati 2 medici

  • "Forza Capitano!": Salerno fa il tifo per Carmine Novella

  • Ictus fulminante: muore a 54 anni il dottor Luongo, il cordoglio del sindaco di Montano Antilia

Torna su
SalernoToday è in caricamento