menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid a Cava de' Tirreni, l'annuncio di Servalli: "26 positivi e verifiche sulla scuola"

Nuovi positivi "in numero nettamente inferiore" e valutazioni sulla riapertura delle scuole "dopo uno screening e dopo aver ascoltato i dirigenti". Ecco le novità fornite dal sindaco di Cava de' Tirreni, Vincenzo Servalli, in diretta Facebook

Nuovi positivi "in numero nettamente inferiore" e valutazioni sulla riapertura delle scuole "dopo uno screening e dopo aver ascoltato i dirigenti". Ecco le novità fornite dal sindaco di Cava de' Tirreni, Vincenzo Servalli, in diretta Facebook.

I dettagli

"Nella giornata di ieri, 26 novembre - ha detto - sono stati fatti 226 tamponi, 25 dei quali risultati positivi. La percentuale di positivi è dell'11,06%. Si delinea un abbassamento della curva dei contagi. Se facessimo la valutazione per singole settimane, dovremmo parlare di netto miglioramento, dopo il picco dei 54 positivi registrato il 17 novembre. Progressivamente c'è stata una diminuzione, con un ulteriore trend al ribasso. La curva si appiattisce. Non siamo, però, ancora a dati che ci consentono di avere una valutazione definitiva".  

Capitolo scuole

Il primo cittadino di Cava de' Tirreni si è soffermato anche sulla ripresa della didattica in presenza. "Da zero a sei anni, i bambini possono andare a scuola. Con una ordinanza sindacale, frutto del rinvio alle competenze dei sindaci da parte della Regione Campania, ho deciso di chiudere - ha ricordato - Questa ordinanza scadrà il 3 dicembre, in corrispondenza del Dpcm e delle ordinanze regionali. Per poter fare una ordinanza diversa, che vada in senso contrario, c'è bisogno di avere motivazioni valide. Per questa ragione, insieme al direttore del Distretto Sanitario e agli assessori, abbiamo deciso di spostare le due tende della Protezione Civile che funzionano da drive in. Accadrà domani pomeriggio, sabato 28 novembre, nel parcheggio coperto dell'area mercatale. Per alcuni giorni faremo lo screening che interesserà il mondo della scuola, cioè docenti e studenti. All'esito dello screening, valuteremo. Abbiamo chiesto anche ai dirigenti scolastici di esprimere le proprie considerazioni, che stanno arrivando". 

Il bollettino della Regione Campania

Covid in provincia di Salerno: i dati del Ministero

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento