menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid in provincia: apre il centro vaccinale di Agropoli

Domani, giovedì 22 aprile, alle ore 14, apre i battenti il Centro Vaccinale Covid-19 “Città di Agropoli”. E’ ubicato nella palestra “Scarpa”, sede della Croce Rossa – Comitato di Agropoli e Cilento

Domani, giovedì 22 aprile, alle ore 14 aprirà i battenti il Centro Vaccinale Covid-19 “Città di Agropoli”. E’ ubicato nella palestra “Scarpa”, sede della Croce Rossa – Comitato di Agropoli e Cilento. L’accesso al Centro Vaccinale deve avvenire dal cancello di ingresso del Parco pubblico “Bonifacio” in via Taverne. Una volta ricevuta la somministrazione gli utenti dovranno utilizzare l’uscita su via Lombardia.

Info utili

Il parcheggio a servizio della struttura è quello di piazza Mediterraneo (antistante Cineteatro “E. De Filippo”). Il Centro sarà operativo tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle ore 14.00 alle 20.00; il sabato e la domenica, dalle ore 8.00 alle 14.00. L’organizzazione è a cura dell’Asl Salerno. "Apriamo il Centro Vaccinale – afferma il sindaco Adamo Coppola – in un punto centrale della città. Un ampio parcheggio, quello di Piazza Mediterraneo che renderà molto agevole e comodo il servizio per l’utenza. Quattro i box che saranno operativi per le vaccinazioni: inizialmente saranno circa 200 le somministrazioni giornaliere, ma contiamo di aumentare tale numero, fermo restando la disponibilità di vaccini. Il vaccino è l’unica speranza che abbiamo per tornare a vivere davvero, ragion per cui questa struttura assume ancora maggiore rilevanza ed importanza per il nostro futuro. Un grazie va all’ASL Salerno, al distretto sanitario 70, alla Croce Rossa, alla Protezione civile e a tutti coloro che hanno collaborato per l’apertura e quelli che permetteranno il suo funzionamento".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento