rotate-mobile
Cronaca

Covid-19: nuovi casi nel salernitano, intanto entra in vigore il super green pass

Ecco cosa cambia per chi non è vaccinato o guarito

Sono 29, i contagi attuali a Fisciano: lo ha reso noto nel report settimanale, il sindaco Vincenzo Sessa. Inoltre, salgono a 45 i casi a Campagna, con 6 nuovi riscontri comunicati dall'Asl. L'auspicio è che tutti tengano comportamenti corretti, rispettando l'obbligo della mascherina ed attenendosi alle norme anti-contagio, quali il distanziamento, l'igienizzazione delle mani e l'aerazione degli ambienti.

Cosa cambia dal 6 dicembre

Intanto, dal 6 dicembre fino al 15 gennaio, entra in vigore il super green pass  rilasciato solo alle persone vaccinate o guarite che si distingue da quello base rilasciato a chi si sottopone a un tampone molecolare (valido per 72 ore) o antigenico (valido per 48 ore). Chi possiede già un green pass valido per vaccinazione o guarigione non deve scaricare una nuova certificazione perché sarà l'app Verifica C19 a riconoscerne la validità. Da lunedì 6 dicembre inoltre il green pass base, ottenuto anche con un tampone, sarà necessario per entrare in metropolitana, salire sugli autobus e prendere treni regionali rispetto ai soli viaggi su mezzi di lunga percorrenza (aerei, navi, treni Intercity e alta velocità, corriere funivie, cabinovie, impianti sciistici). Le uniche esenzioni riguardano i soggetti di età inferiore ai 12 anni e i soggetti esenti dalla campagna vaccinale. Per viaggiare localmente non serve dunque il super green pass. Fa eccezione il caso degli impianti di risalita sulle piste da sci: in zona bianca e gialla richiedono il green pass semplice, in zona arancione quello rafforzato. Il super green pass sarà adottato anche in zona bianca. Per una serie di attività - bar e ristoranti al chiuso, impianti sportivi, spettacoli, feste, discoteche e cerimonie pubbliche - servirà il vaccino o la guarigione dal Covid, per recarsi al lavoro sarà sufficiente il tampone negativo.

L'obbligo di super green pass, come ricorda Today, non riguarda l'ingresso in hotel,  né la consumazione dei pasti in albergo. Per gli ospiti in hotel è sufficiente avere il green pass base. Allo stesso modo, ricorda Federalberghi, chi soggiorna in un hotel può tranquillamente accedere alla sala ristorante, al bar, al centro benessere e alla piscina dell'hotel esibendo la certificazione verde semplice.I trasgressori che accedono senza possedere o fornire il certificato rischiano multe salate dai 400 ai mille euro. Anche i gestori dei locali, in caso di mancato controllo del certificato, rischiano una sanzione che va da 400 a mille euro. Nel caso di multe per più di tre giorni, il locale è inoltre passabile di chiusura fino a dieci giorni. Rischia di pagare dai 400 ai mille euro anche chi vìola le regole sul green pass "base", obbligatorio per trasporti pubblici locali e nazionali, alberghi, piscine, palestre: anche qui verrà punito sia chi accede senza certificato verde o con certificato falso, sia chi non controlla.

Lavoro

Il certificato resta obbligatorio in tutti i luoghi di lavoro pubblici e privati, mense comprese. Basta il base, eccetto per tutti quei lavoratori pubblici per i quali è previsto l'obbligo vaccinale: personale sanitario e delle Rsa e, dal 15 dicembre, anche personale scolastico, forze di polizia, militari.

Al bar

Il Governo chiarisce anche che senza il 'rafforzato', in zona arancione, non sarà possibile prendere il caffè al bancone del bar mentre la consumazione è consentita in zona bianca e gialla senza il pass. I non vaccinati, inoltre, in arancione non potranno mangiare ai tavoli neanche all'aperto. Al chiuso ci si siede invece solo con il green pass rafforzato fin dalla zona bianca.

Musei, cinema, discoteche, stadi

Per i musei basta il green pass base in zona bianca e gialla, per cinema, teatri, concerti, discoteche, stadi e palazzetti (con capienza al 75% all'aperto e al 60% al chiuso) serve invece quello rafforzato.

Feste

Per partecipare alle feste successive a battesimi, comunioni e matrimoni in zona gialla si deve avere il green pass ottenibile anche con il tampone. In zona arancione serve invece il superpass, l'unico valido per quelle di laurea o di compleanno.   

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid-19: nuovi casi nel salernitano, intanto entra in vigore il super green pass

SalernoToday è in caricamento