Caso di Covid-19 in canonica, in isolamento i contatti della salernitana positiva

E' quanto emerso presso la parrocchia San Giuseppe di Salerno: una collaboratrice della Canonica è risultata positiva al Covid. Le messe non sono state sospese: a celebrarle, sacerdoti non appartenenti alla catena dei contatti

E' risultata positiva, una collaboratrice della canonica della parrocchia di San Giuseppe Lavoratore, a Salerno. Tale caso, dunque, ha fatto scattare l'iter di isolamento per i contatti della donna contagiata, compreso il parroco don Natale Scarpitta che, dunque, come previsto dal protocollo, è in quarantena precauzionale insieme agli altri sacerdoti.

Le messe continuano

La chiesa, tuttavia, resterà aperta in quanto, le messe saranno regolarmente celebrate, seguendo le norme dei protocolli vigenti, da altri sacerdoti non appartenenti alla catena dei contatti della donna positiva.

Il bollettino

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Decreto del 4 dicembre: che cosa succederà a Natale, le indiscrezioni

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Sangue in strada: accoltellamento a Pastena, fermato un uomo

Torna su
SalernoToday è in caricamento