Covid-19: altri 3 decessi nel salernitano, nuovi contagi in otto comuni

Intanto, ad Agropoli, sono disponibili 20 posti letto di media e bassa intensità presso il reparto Covid di Agropoli, che fanno capo al responsabile, dottor Gianfranco Glielmi, 16 in più rispetto ai 4 di partenza

Nuovi decesso, nel salernitano: non ce l’ha fatta un’anziana risultata positiva al Covid-19. A spirare, M.P. 90enne di Sala Consilina. Il sindaco Francesco Cavallone, a nome dell'intera amministrazione comunale, ha espresso il suo sentito cordoglio. Ad Eboli, oggi, 6 persone guarite dal virus, 7 nuovi positivi e, purtroppo, 2 persone decedute.  Le vittime sono riconducibili al focolaio sviluppatosi in un centro riabilitativo della Città. Una delle due persone decedute era ricoverata da qualche giorno nel reparto di terapia intensiva del nosocomio. "Scende quindi a 410 il numero complessivo degli ebolitani attualmente positivi al Covid-19. - fanno sapere dal Comune - Sale invece a 5 il triste bilancio dei decessi in Città. Domani in segno di cordoglio le bandiere del Municipio saranno issate a mezz’asta. Una giornata, quella di oggi, in cui l’intera comunità ebolitana si stringe nel dolore", ha concluso il sindaco facente funzioni, Luca Sgroia.
 

Gli altri contagi

Intanto, aumenta il numero di casi da Covid-19: 5 i nuovi positivi a Siano, per iniziare ed altri 12 contagi sono stati segnalati a Mercato San Severino. In particolare, si tratta del signor Carmine Rago e della signora Nunzia De Chiara, residenti nella frazione Acquarola e congiunti di altri concittadini risultati positivi ieri. Positivi, ancora, la signora Carmela D'Agostino e la signora Vincenza Petti, entrambe residenti nella frazione Sant'Angelo, il signor Eugenio Romano residente al Capoluogo, 2 coniugi residenti al Capoluogo, altri 2 concittadini residenti al Capoluogo, una concittadina residente nella frazione Pandola, una residente nella frazione Ciorani, un residente nella frazione San Vincenzo e congiunto di un altro concittadino risultato positivo nei giorni scorsi. Tutti sono in isolamento domiciliare presso le proprie abitazioni. Ad Angri, 27 i nuovi positivi e 4 i guariti. "Alla luce della situazione epidemiologica che interessa il nostro Comune, la nostra Provincia ed in generale tutto il territorio campano, è stata emanata un'ulteriore ordinanza restrittiva con la sospensione del mercato settimanale fino al 3 dicembre", ha fatto sapere il sindaco Cosimo Ferraioli.

Gli altri casi

Intanto, a San Valentino Torio, ben 15 i nuovi casi di contagio e nessun guarito: i positivi attuali salgono vertiginosamente e sono ora 129. "Bisogna tenere alta la guardia, come ben vedete. - ha detto il sindaco Michele Strianese-  Sono 185 ormai i casi totali nel nostro paese dall' inizio della seconda fase della pandemia (da Agosto). Per adesso solo 56 nostri concittadini hanno raggiunto la guarigione". Ancora, a Vietri altri due nuovi positivi e tre nostri guariti, mentre ad Acerno 21 i positivi di cui 4 domiciliati in altri comuni. A seguire, 6 nuovi casi a Fisciano: positivi Annamaria Cuomo e Martina Maiellaro residenti alla frazione Villa, appartenenti allo stesso nucleo familiare, nonchè Raffaele D’Auria e Antonietta Aprile residenti alla frazione Lancusi, appartenenti allo stesso nucleo familiare. Contagiati, poi un residente alla frazione Pizzolano ed una residente alla frazione Penta. Infine, a Pontecagnano, 5 nuovi casi con nessun sintomo. Il tasso di positività è del 7%, al di sotto della media regionale.

Si amplia un reparto Covid

Dal pomeriggio di oggi sono disponibili 20 posti letto di media e bassa intensità presso il reparto Covid di Agropoli, che fanno capo al responsabile, dottor Gianfranco Glielmi, 16 in più rispetto ai 4 di partenza, ulteriormente ampliabili, se necessario. "Restano 6 quelli di terapia intensiva e 2 quelli di sub intensiva, sotto la direzione della dott.ssa Rosa Lampasona. Per quanto concerne il Laboratorio Analisi, in seguito all'arrivo della strumentazione, l'équipe  che fa capo al responsabile, dottor Marcello Ametrano, ha seguito in settimana l'apposito corso di formazione. - ha spiegato il sindaco Coppola - Si attende ora l'arrivo dei reagenti e a partire da sabato mattina sarà possibile effettuare i tamponi molecolari. Il laboratorio potrà trattare 300-350 tamponi al giorno. Verranno analizzati nel laboratorio di Agropoli quelli che fanno riferimento alla popolazione residente sul territorio compreso tra Capaccio Paestum e Sapri, con Roccadaspide incluso".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm e zona gialla per la Campania: ecco le nuove regole da rispettare

  • Nuovo Dpcm 15 gennaio: ecco cosa dovrebbe cambiare anche in Campania, nelle zone gialle riaprono i musei

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

  • Ritorno a scuola, De Luca firma la nuova ordinanza: ecco cosa prevede

Torna su
SalernoToday è in caricamento