Covid-19, De Luca da Fazio: "Il Dpcm non basterà, subito aiuti socio-economici"

Il governatore della Campania interviene anche sulla protesta violenta di Napoli: "C'erano pezzi di camorra, neofascisti e antagonisti. La camorra ha l'interesse di avere campo libero"

De Luca ospite di Fazio

Per il governatore della Campania Vincenzo De Luca, il nuovo Dpcm “è un passo in avanti ma non è sufficiente”, non basterà”. Lo ha dichiarato, questa sera, al programma “Che tempo che fa” condotto da Fabio Fazio in onda su Rai3. “Potevamo fare due scelte: o chiudere tutto per un mese oppure prendere ancora misure intermedie: il Governo ha scelto la seconda strada”.

Le critiche al Dpcm

Secondo De luca ci sono "alcune criticità'". Vale a dire "l'aperura dei ristoranti e dei bar, il comparto dello spettacolo, del teatro, del cinema, degli operatori culturali, delle palestre che sono in grande sofferenza e onestamente non sono quelli i luoghi in cui si è determinato il contagio. Sulla scuola "si continua a balbettare". Poi cita i dati di uno studio, secondo cui in Campania "nelle due settimane successive all'apertura delle scuole, il contagio da coronavirus è aumentato di tre volte, e da zero a 18 anni di nove volte". "Il mondo della scuola", ha aggiunto De Luca, "è uno dei vettori di contagio più grande per le famiglie". 

La protesta violenta 

"Il 90% dei cittadini hanno dato una prova eccezionale. C’è un malessere sociale che merita risposte chiare e rapide" ha spiegato il governatore, il quale si è soffermato della violenza verificatasi venerdì sera a Napoli: “C'erano pezzi di camorra, neofascisti e antagonisti. La camorra ha l'interesse di avere campo libero”. Dunque, “non c'entra nulla la parola del lockdown. La sceneggiata violenta era già stata organizzata", ha detto De Luca, "finora c’è stata troppa tolleranza". 

Gli ospedali 

De Luca ha rassicurato sui posti negli ospedali: “Abbiamo il numero di terapie intensive necessarie, ma se andiamo avanti con 2.500 contagi al giorno nessun sistema sanitario può reggere". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • Salerno a lutto, è morto Ciro Di Lorenzo: ora veglierà sulla sua Maria Pia

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • De Luca sul Covid: "In Campania non si andrà nelle seconde case", poi annuncia i lavori a Salerno e Battipaglia

  • Riapertura scuole in Campania, tamponi su docenti e alunni: De Luca firma l'ordinanza

  • Natale 2020, approvato il Dpcm: ecco le regole per spostamenti, negozi e scuole

Torna su
SalernoToday è in caricamento