Covid, impiegato negativo al tampone: il sindaco di Nocera revoca la quarantena

Al dipendente comunale erano stati ordinati quattordici giorni di lockdown. Un provvedimento necessario, dato che il dipendente comunale era venuto a contatto con una persona affetta da Covid-19, sua parente, in un'altra regione

Arriva una buona notizia da Nocera Inferiore e l'annuncia Palazzo di Città: il tampone Covid al quale si è sottoposto un dipendente comunale è risultato negativo. Il sindaco Manlio Torquato, dunque, revocherà nelle prossime ore l'ordinanza di quarantena. Il primo cittadino ha agito quale Autorità Sanitaria Locale, alla luce dei riscontri negativi dei tamponi ai quali si sono sottoposti il dipendente comunale, i congiunti e la "rete di contatti".

I fatti

Al dipendente comunale di Nocera Inferiore erano stati ordinati quattordici giorni di lockdown. Un provvedimento necessario, dato che il dipendente comunale era venuto a contatto con una persona affetta da Covid-19, sua parente, in un'altra regione. "Una forma precauzionale" aveva detto il sindaco Manlio Torquato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Litorale di Salerno, spunta la diga soffolta per allungare la spiaggia

  • Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

  • Sviene quattro volte in un giorno e gira tre ospedali, poi il decesso: indagati 2 medici

  • "Forza Capitano!": Salerno fa il tifo per Carmine Novella

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Covid-19: muore un 34enne ad Agropoli, nuovi casi a Caggiano e Pagani

Torna su
SalernoToday è in caricamento