rotate-mobile
Cronaca

Contagi e prevenzione, parla il manager del Ruggi: "Riattivare il Covid hospital"

Blocco dei ricoveri, dimissioni dei primi pazienti, trasferimenti all'ospedale da Procida. Vincenzo D'Amato, il manager dell’azienda ospedaliera ha già avviato il nuovo piano per fronteggiare eventuali rischi

Si teme una nuova ondata di contagi da Coronavirus. Per far fronte ad ogni necessità, il Ruggi ha già disposto una riorganizzazione dei posti letto.

I dettagli

Blocco dei ricoveri, dimissioni dei primi pazienti, trasferimenti all'ospedale da Procida. Vincenzo D'Amato, il manager dell’azienda ospedaliera ha già chiarito: "Siamo pronti a riattivare gradualmente il Covid hospital". Ne aveva parlato alcuni giorni fa anche il governatore della Regione Campania. Facendo proprie le preoccupazioni dell'Oms, aveva indicato "il prossimo autunno" come "periodo di rischio impennata contagi" e spiegato che "in Campania sarà necessario farsi trovare pronti con i covid hospital".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contagi e prevenzione, parla il manager del Ruggi: "Riattivare il Covid hospital"

SalernoToday è in caricamento