Deceduta un'anziana positiva di Casaletto, nuovi casi nel salernitano. Strianese tranquillizza sulla sua salute

Intanto, 10 nuovi positivi, oggi, a Sala Consilina dove sono, dunque, 55 i casi. E un nuovo contagio c'è stato anche a Sanza, dove al momento sono 2 i positivi. Sale anche il numero a Vietri

Nuovo decesso per una paziente affetta da Covid-19: un'anziana di Casaletto Spartano, con patologie pregresse, è morta nella notte all’ospedale di Sapri. Le sue condizioni di salute si sono aggravate a causa della contrazione del Covid-19.

Morto un giovane nocerino

I contagi

Intanto, altri sei casi positivi al Covid19 a Vietri che ora conta quarantaquattro contagi. "Ho fatto richiesta al distretto sanitario Cava sud/ Vietri Sul Mare di istituire, visto l’aumento vertiginoso dei casi, un drive in dove poter effettuare i tamponi anche a Vietri Sul Mare, spero in una celere risposta", ha detto il sindaco Giovanni De Simone. Intanto, 10 nuovi positivi, oggi, a Sala Consilina dove sono, dunque, 55 i casi. E un nuovo contagio c'è stato anche a Sanza, dove al momento sono 2 i positivi.

Le condizioni del presidente Strianese

Qualche giorno fa il Presidente della Provincia Michele Strianese ha inviato un messaggio di solidarietà alle famiglie e alle comunità colpite da Coronavirus. Ieri sera lo stesso Strianese, che è anche Sindaco di San Valentino Torio (dove i casi sono 130), ha diffuso sul proprio profilo Facebook la notizia di essere risultato a sua volta positivo al tampone.

Parla Strianese

“Innanzitutto oggi sono stati sanificati gli ambienti di Palazzo Sant'Agostino - dichiara Michele Strianese – con operazioni iniziate stamattina alle 6,30. Sono state trattate con cloro attivo tutte le superfici pavimentate/rivestite e con soluzioni alcoliche le superfici di contatto. Il completamento delle operazioni è previsto per la tarda mattinata, per cui l'ingresso a Palazzo, per esigenze urgenti e indifferibili, è limitato alle sole ore pomeridiane. Ripeto sono sintomatico ma per fortuna non ho sintomi gravi per cui seguo tutte le attività anche se sono ovviamente in quarantena. Quindi ho riprogrammato il Consiglio provinciale inizialmente previsto per oggi. Si terrà venerdì prossimo, il 13 novembre.

Ringrazio tutti per la vicinanza dimostratami in queste ore. L’affetto e la stima di cui sono stato circondato, mi danno grande energia. Non mi sento solo in questa battaglia contro il Coronavirus e nello stesso tempo mi sento ancora più vicino a tutti coloro che hanno vissuto e stanno vivendo questa esperienza. Insieme dobbiamo continuare a combattere per superare questo momento drammatico per tutto il mondo.

 Quindi invito tutti a proseguire fiduciosi, dobbiamo seguire con grande attenzione le misure prescritte dalla normativa nazionale e regionale per la prevenzione e il contenimento del contagio. La salute pubblica è un bene assolutamente prezioso che va tutelato. Non è una cosa semplice ma rimanendo uniti ne usciremo presto, nessuno può riuscirci da solo perché ognuno deve fare la propria parte. Anche se ci vengono chiesti sacrifici, dobbiamo essere responsabili e compatti, presto riusciremo a bloccare la curva epidemiologica e ci lasceremo alle spalle questa emergenza. Ribadisco ancora una volta che nessuno deve sentirsi solo in questo percorso, insieme ce la faremo e noi come Provincia ci siamo.”
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

Torna su
SalernoToday è in caricamento