Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Covid e multe a Salerno, parla un negoziante: "Non la pagherò"

I vigili urbani hanno effettuato controlli smattina nella zona orientale della città. Un negoziante ha deciso che farà ricorso: si rifiuta di pagare la multa

"Non indossavo la mascherina perché stavo bevendo un bicchiere di acqua. Non pagherò la multa e farò ricorso". Dopo i controlli (e le sanzioni) scattati stamattina a Salerno, in zona orientale, il titolare di uno dei negozi finiti nel mirino dei vigili urbani si difende e annuncia la propria decisione.

I dettagli

Sono stati sanzionati un bar, un parrucchiere e un negozio di poste private con mille euro di multa per mancato utilizzo delle mascherine. Sono stati multati i gestori oppure i loro dipendenti. Il sindaco Vincenzo Napoli aveva annunciato, già qualche giorno fa, la volontà di intensificare i controlli. "Nel mio locale - ha spiegato all'Ansa il gestore, il quale chiede che non vengano divulgate le proprie generalità  sono entrati un agente e un altro in borghese. Il verbale è stato fatto a me. Non indossavo la mascherina ma solo perché stavo bevendo un bicchiere di acqua. Ho la testimonianza della mia collaboratrice, che indossava la mascherina - e di un cliente. Non pagherò la multa, ho intenzione di fare ricorso. Siamo stati chiusi sessanta giorni per via della pandemia. Questa multa non ci voleva proprio. Ero già abituato a  far entrare i miei clienti solo con la mascherina e da stamattina, dopo l'ordinanza regionale, sono stato ancora più categorico".

Multati tre commercianti senza mascherina

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid e multe a Salerno, parla un negoziante: "Non la pagherò"

SalernoToday è in caricamento