Covid, il Ruggi di Salerno riduce i servizi non essenziali

La decisione è stata presa per diminuire l'afflusso di persone e prevenire il rischio di ulteriore contagio Covid. Nelle prossime ore, saranno anche attivati altri posti letto al Covid hospital Da Procida

Il Ruggi di Salerno riduce i servizi non essenziali. La decisione è stata presa per diminuire l'afflusso di persone e prevenire il rischio di ulteriore contagio Covid. Nelle prossime ore, saranno anche attivati altri posti letto al Covid hospital Da Procida.

I dettagli

La riduzione dei servizi non avverrà drasticamente. Sarà, però, disposta la chiusura degli ambulatori, ad eccezione di quelli oncoematologici e degli altri funzionali a cure salva-vita. Saranno ridotti i ricoveri ordinari e saranno accettate solo le emergenze non differibili. Entro venerdì, al Covid Hospital Da Procida, saranno attivati altri 4 posti letto in terapia intensiva. Saranno aggiunti ai 24 attuali (6 di sub intensiva e 18 di degenza ordinaria).

Contagi negli ospedali di Salerno e Nocera

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Angri, tonnellata di hashish nascosta sotto ponte autostrada: camionista condannato

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

  • Terremoto nel Salernitano, parla il sindaco di Bracigliano: "Un boato"

Torna su
SalernoToday è in caricamento