menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid a Salerno, parla il sindaco: "L'autunno è alle porte, resta la preoccupazione"

A margine della consegna dei dispositivi sanitari al reparto di pediatria del "Ruggi", il primo cittadino, Vincenzo Napoli, ha tracciato un bilancio sulla stagione estiva e ha analizzato "la curva dei contagi che ha un accenno di crescita"

"Guardia alta e mascherina". La ricetta è sempre la stessa, insieme alle parole d'ordine "salute". Il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli ha tracciato un bilancio sull'estate salernitana: da un lato il cartellone degli spettacoli promossi nei luoghi di svago cittadini; dall'altro la necessità di divertirsi in sicurezza, perché il Covid non ha perso intensità. Il primo cittadino ne ha parlato a margine della consegna di dispositivi sanitari avvenuta al "Ruggi", a cura dell'associazione "Chiara Paradiso".

I dettagli

"L'estate salernitana è stata condotta nella tranquilla e serena sicurezza - ha detto il sindaco Napoli - Gli spettacoli sono andati in scena contigentando gli ingressi. Il bilancio è positivo. Adesso comincia la stagione autunnale e le preoccupazioni permangono. Non abbassiamo la guardia. Ciascuno deve fare attenzione a se stesso e agli altri per fare in modo che la curva del contagio, che ha un accenno di crescita, venga ricondotta nei termini di sicurezza. La situazione a Salerno è sotto controllo non c'è allarme ma è accaduto perché sono state rispettate le regole, su tutti il distanziamento sociale e l'utilizzo della mascherina. Guai a mollare, l'autunno è alle porte: non dobbiamo assolutamente abbassare la guardia"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento