Covid a Scafati e Angri, incremento dei casi: nuovi report dei sindaci

"C'è un incremento di 24 casi positivi che ci portano a 153 positivi. Sale il numero dei contagiati anche nella nostra regione". Questo il messaggio del primo cittadino, Salvati, rivolto alla comunità. Il sindaco di Angri: "Sei nuovi casi positivi, 4 focolai"

I sindaci di Scafati, Cristoforo Salvati, e di Angri, Cosimo Ferraioli, hanno fornito un aggiornamento relativo ai casi di contagio nel proprio territorio. Il primo cittadino di Angri, in diretta Facebook: "Sei casi positivi". In precedenza, il sindaco di Scafati: "Cari cittadini - ha scritto su Facebook Salvati - purtroppo dagli aggiornamenti degli ultimi due giorni c'è un incremento di 24 casi positivi che ci portano a 153 positivi. Sale il numero dei contagiati anche nella nostra regione arrivando a 1593 solo nella giornata di oggi". 

La profilassi


"Stiamo continuando ad eseguire controlli territoriali ma occorre responsabilità da parte di tutti perché il virus avanza velocemente entrando nelle famiglie, contagiando interi nuclei. È necessario ridurre le relazioni evitando contatti inutili e limitando le uscite. È necessario utilizzare correttamente i DPI. È necessario tutelare se stessi per tutelare tutti gli altri. Ho chiesto ai Carabinieri, alla Guardia di Finanza e alla Polizia municipale di continuare i controlli ma occorre uno sforzo comune per rallentare i contagi".

Nuova ordinanza regionale

Covid nel Salernitano: i dati ministeriali

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • Riapertura scuole in Campania, tamponi su docenti e alunni: De Luca firma l'ordinanza

Torna su
SalernoToday è in caricamento