menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid-19, guarito uomo di Padula: "Grazie ai medici di Potenza"

A Lagonegro era giunto con sintomatologia sospetta: febbre, tosse e dispnea. Fu subito eseguito il protocollo che previde un periodo di isolamento nella stanza pre-triage. Poi trasferito all'ospedale "San Carlo"

Ha potuto di nuovo abbracciare la propria famiglia l'uomo di Padula che nei primi giorni di aprile, dopo essere risultato positivo al Coronavirus, fu ricoverato inizialmente a Lagonegro, sottoposto al tampone e dopo l'esito positivo trasferito all'ospedale "San Carlo" di Potenza.

I dettagli

A Lagonegro era giunto con sintomatologia sospetta: febbre, tosse e dispnea. Fu subito eseguito il protocollo che previde un periodo di isolamento nella stanza pre-triage, attrezzata dal nosocomio per gestire i casi sospetti. Dopo gli esami, trasferimento immediato a Potenza. Intervistato da ondanews, dice: "Ringraziamo i medici e il personale dei reparti di Terapia Intensiva e Malattie Infettive dell’ospedale di Potenza per il sostegno e la vicinanza oltre alla grande umanità mostrata in questo periodo e per averci indirizzato lungo la giusta strada da seguire fin dal primo giorno, quando la situazione era davvero critica. Oggi è il momento della gioia e della festa".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento