rotate-mobile
Cronaca

Crescent, minacce per avere gli appalti: assolto Aldo Rainone

Il noto costruttore salernitano non ha minacciato nessuno al fine di turbare la regolare conclusione della gara per l'aggiudicazione dei diritti edificatori del cantiere

Aldo Rainone è stato assolto dal Gup De Luca del tribunale di Salerno: il noto costruttore non ha minacciato nessuno al fine di turbare la regolare conclusione della gara per l’aggiudicazione dei diritti edificatori del Crescent. Cade, dunque, l’ipotesi di reato, turbata libertà degli incanti, che aveva portato la Procura della Repubblica ad iscrivere nel registro degli indagati anche l’amministratore unico e responsabile tecnico della Rcm Costruzioni assieme a trentacinque indagati tra cui l'ex sindaco di Salerno e candidato governatore della Campania del Pd Vincenzo De Luca e la sua Giunta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crescent, minacce per avere gli appalti: assolto Aldo Rainone

SalernoToday è in caricamento