menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Crescent, il Tar ha bocciato il ricorso degli ambientalisti

Gli ambientalisti sono pronti a ricorrere al Consiglio di Stato ma la pronuncia del Tar chiude alle molteplici contestazioni dei ricorrenti, sia sotto il profilo ambientale che sulla correttezza amministrativa

Il Tar ha bocciato il ricorso presentato dagli ambientalisti per l’area di Santa Teresa e il “Fronte mare” della città. Bocciati i ricorsi con i quali gli ambientalisti hanno presentato motivi aggiunti in opposizione ai vecchi atti autorizzativi del 2012 e ai nuovi, emessi negli anni successivi dopo le modifiche progettuali consentite dal Consiglio di Stato. Lo scrive Il Mattino oggi in edicola. 

Il torrente Fusandola

 “Già all’epoca della redazione della progettazione, risultava quasi totalmente intubato e quindi si può affermare che di fatto aveva perso la sua rilevanza paesaggistica”, motiva il Tar. Gli ambientalisti sono pronti a ricorrere al Consiglio di Stato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Laureana Cilento, consiglieri donano fiori alle piazze del paese

  • social

    Lotto tecnico, continuano le vincite: ecco i nuovi numeri

  • social

    Promozione culturale, pubblicato l'avviso della Regione Campania

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento