menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Crescent

Crescent

Crescent: Miccio fissa il tavolo di discussione all'11 settembre

In ballo, la possibile richiesta, da parte della Soprintendenza, del dissequestro penale dell'opera di Bofill o quella per la sua demolizione

Come riporta il quotiano La Città, le sorti del Crescent si discuteranno l’11 settembre, quando per la prima volta Comune, ambientalisti, impresa e Soprintendenza siederanno allo stesso tavolo.  Riflettori puntati sull'autorizzazione paesaggistica annullata dal Consiglio di Stato: il soprintendente Gennaro Miccio ha fissato la data accogliendo la richiesta di interruzione dei termini formulata dal Comune e rinviando al post confronto la decisione della Soprintendenza.

Prima che il soprintendente dia l’ultima parola sul’autorizzazione paesaggistica , dunque, i soggetti discuteranno in quella data. In ballo, la possibile richiesta, da parte della Soprintendenza, del dissequestro penale dell'opera di Bofill o quella per la sua demolizione. Si attende.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Salute

Moderna e Pfizer: ecco cosa cambia da lunedì

Salute

Open day per Pfizer a Roccadaspide e per Moderna a Cava: le date

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento