menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terremoto in Provincia, malumori e veleni alla seduta sul Cstp

Prosegue la guerra tra gli enti locali per la crisi del Cstp. A seguito del provvedimento del Tar, intanto, riprendono da domani a circolare le linee aggiuntive. Il presidente Edmondo Cirielli: "Il consiglio? Una buffonata"

Non ha preso parte alla seduta straordinaria del consiglio a Palazzo Sant'Agostino sulla crisi del Cstp, il presidente della Provincia, Edmondo Cirielli. Mentre il presidente del Cstp, Mario Santocchio ha annunciato la ripresa, da domani, dei servizi aggiuntivi, a seguito dell'ordinanza di sospensiva emessa dal Tar, infatti, Cirielli ha rifiutato di prender parte al consiglio: "Sappiamo benissimo che il Cstp è in crisi perchè i Comuni non pagano: questo consiglio è una buffonata",  ha detto il presidente della Provincia.

"Il Comune sta rischiando di far fallire un'azienda sana ed importante. Se fa ricorso al Tar contro il servizio pubblico ed i lavoratori, io non ci sto. La Provincia, come la Regione, farà la sua parte, ma se i Comuni non pagano siamo fuori strada", ha concluso Cirielli. Riprendono da domani, intanto, le corse aggiuntive e il servizio nei giorni festivi.

 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Salerno usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Segnalazioni

Degrado a Salerno: persone rovistano di notte nei rifiuti, la denuncia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento