rotate-mobile
Cronaca

Cstp, nessuna intesa tra sindacati e azienda: si rischia il blocco

Lavoratori pronti allo sciopero subito dopo le elezioni politiche: nessun accordo è stato raggiunto relativamente alla cassa integrazione e ai lavoratori inidonei

Nulla di fatto dopo l'incontro in prefettura tra sindacati e Cstp, lavoratori pronti all'agitazione: le parti si sono incontrate ieri mattina per discutere dell'applicazione della cassa integrazione e del personale inidoneo, ossia della riduzione del costo del personale. Un incontro che avrebbe purtropppo portato ad un nulla di fatto tanto da far scattare l'ennesima protesta da parte dei lavoratori: secondo quanto si è appreso un'agitazione di quattro ore subito dopo il voto per le elezioni politiche. Il tutto in attesa di definire le procedure per la ricapitalizzazione del consorzio: nei giorni scorsi anche i comuni di Baronissi e Pontecagnano Faiano, in sede di consiglio, hanno votato per la ricapitalizzazione delle casse dell'azienda. In precedenza aveva ricapitalizzato anche la Provincia di Salerno.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cstp, nessuna intesa tra sindacati e azienda: si rischia il blocco

SalernoToday è in caricamento