Cronaca

Commercio in crisi, l'Anva scrive al Prefetto e alla Regione: "Aiutate gli ambulanti"

Il presidente Aniello Ciro Pietrofesa, attraverso una lettera, chiede l'impegno delle istituzioni dopo i danni provocati dal maltempo in provincia di Salerno

La grave crisi del commercio, provocata dal maltempo degli ultimi giorni, continua a preoccupare gli ambulanti regolari dell’Anva Salerno che, nelle ultime ore, hanno inviato una lettera a tutti i sindaci della provincia, al Prefetto e anche al presidente della Regione Campania Enzo De Luca per chiedere maggiore attenzione rispetto alle loro problematiche.

La missiva

A firmarla è il presidente Aniello Ciro Pietrofesa che spiega: “L’emergenza maltempo di questi giorni ha duramente penalizzato gli ambulanti. Molti colleghi non hanno potuto raggiungere le zone adibite a mercato, in particolare nella Costiera Amalfitana, nell’agro nocerino sarnese e nel Cilento. E in un mese decisivo come quello di dicembre, dove gli affari consentono di recuperare i vuoti dei mesi precedenti, lo stop ai mercati è stato un danno molto pesante. Di qui la richiesta di “prevedere i giusti interventi a sostegno del commercio su aree pubbliche attraverso l’esonero del pagamento della Tosap e della Cosap per i primi tre mesi del 2020, compreso il caso dei pagamenti previsti in modalità giornaliera”. Anva ha formalizzato anche il desiderio di “differire le tasse dovute in quattro rate, con scadenza marzo, giugno, settembre e dicembre nella speranza - conclude la lettera - che l’accoglienza della richiesta possa rappresentare un segnale positivo oltre che un sostegno economico a queste attività commerciali in grave e chiara difficoltà, fonti peraltro uniche di sostentamento familiare”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commercio in crisi, l'Anva scrive al Prefetto e alla Regione: "Aiutate gli ambulanti"

SalernoToday è in caricamento