rotate-mobile
Cronaca

Crisi del mercato immobiliare, a Salerno e Pisa la peggiore performance in Italia

È quanto rileva l'ultimo rapporto redatto dall'ufficio studi di idealista.it, che ha osservato l'andamento dei prezzi di 115.712 immobili presenti nel database tra aprile e giugno

Salerno e Pisa registrano la peggiore performance nel mercato del mattone in Italia. È quanto rileva l'ultimo rapporto redatto dall’ufficio studi di idealista.it, che ha osservato l'andamento dei prezzi di 115.712 immobili presenti nel database tra aprile e giugno. Intanto, tranne Venezia e Firenze, i grandi mercati continuano a evidenziare un trend prevalentemente negativo. Cifre negative per Milano (-1,1%), Palermo (-1,1%), Torino (-1,2%), Catania (-1,8%), Cagliari (-3,6%) e Bari (-3,8%). Sul piano generale, tra le città che hanno performato peggio su base trimestrale troviamo Pisa (-7%) e Salerno (-6,4%), che scontano a scoppio ritardato l’eccessiva rivalutazione avvenuta negli anni del boom del mattone, seguite da Agrigento (.4,8%) e Trieste (-4,1%) ai due estremi opposti della penisola.

Un segnale drammatico che fa emergere ancora una volta quanto la crisi economica dell’Italia sia ancora molto forte, soprattutto al Sud.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi del mercato immobiliare, a Salerno e Pisa la peggiore performance in Italia

SalernoToday è in caricamento