Fondi alla Croce Rossa Italiana: a processo il sindaco di Eboli

A giudizio, insieme al primo cittadino Massimo Cariello, anche un ex assessore e un dirigente adesso in pensione

foto archivio

Abuso d’ufficio e falso ideologico in concorso: da queste accuse dovranno difendersi a gennaio (data d'inizio del processo) il sindaco di Eboli Massimo Cariello, un ex assessore e un dirigente adesso in pensione. In ballo ci sono fondi destinati alla Croce Rossa Italiana. Lo scrive il quotidiano Il Mattino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I fatti

Il primo cittadino e le altre due persone sono al centro dell'inchiesta sul contributo di 8mila euro versato all’associazione di volontariato per il progetto “Doposcuola solidale” che - secondo l'accusa - non avrebbe dovuto gravare sui conti comunali. Il Gup Ubaldo Perrotta, all’esito dell’udienza preliminare, ha rinviato a giudizio i tre imputati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna lo spettro del Covid-19 a Salerno città, la denuncia del Comitato San Francesco e l'appello di Polichetti

  • Sorpresa in Costiera, "Fratacchione" Fazio in vacanza ad Amalfi

  • Covid-19: positiva una dipendente bancaria a Salerno

  • Covid-19 alla gelateria Buonocore, il titolare: "Abbiamo chiuso per tutelare i clienti"

  • Covid-19, altri 7 contagi in Campania: i dati del bollettino

  • Covid-19, altri 3 contagi a Salerno città: due ricoveri a Scafati

Torna su
SalernoToday è in caricamento