Fondi alla Croce Rossa Italiana: a processo il sindaco di Eboli

A giudizio, insieme al primo cittadino Massimo Cariello, anche un ex assessore e un dirigente adesso in pensione

foto archivio

Abuso d’ufficio e falso ideologico in concorso: da queste accuse dovranno difendersi a gennaio (data d'inizio del processo) il sindaco di Eboli Massimo Cariello, un ex assessore e un dirigente adesso in pensione. In ballo ci sono fondi destinati alla Croce Rossa Italiana. Lo scrive il quotidiano Il Mattino.

I fatti

Il primo cittadino e le altre due persone sono al centro dell'inchiesta sul contributo di 8mila euro versato all’associazione di volontariato per il progetto “Doposcuola solidale” che - secondo l'accusa - non avrebbe dovuto gravare sui conti comunali. Il Gup Ubaldo Perrotta, all’esito dell’udienza preliminare, ha rinviato a giudizio i tre imputati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto in litoranea a Pontecagnano: muore 47enne

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Furibonda lite in strada tra avvocatesse, a Pagani: la denuncia

  • Nuova allerta meteo in Campania: ecco le previsioni

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

  • Incidente tra due auto a Salerno: traffico in tilt

Torna su
SalernoToday è in caricamento