Cronaca

Crollo all'hotel "Baia", la Cassazione annulla la condanna: Benincasa torna sindaco

Il primo cittadino riassume l'incarico dopo la sospensione scattata, lo scorso mese di gennaio, per la legge Severino

Il sindaco Benincasa

Francesco Benincasa torna ad essere sindaco di Vietri sul Mare. Ieri la Corte di Cassazione ha annullato senza rinvio la sentenza di condanna  che era stata emessa nei suoi confronti lo scorso mese di gennaio nell’ambito del processo sulla frana del costone roccioso dell’Hotel Baia verificatasi il 12 maggio 2009. È prevalsa, quindi, la linea difensiva dell’avvocato Silverio Sica che, già in primo grado, aveva ottenuto l’assoluzione del primo cittadino vietrese.

Il processo

C’è stato, invece, l’annullo con rinvio alla Corte di Appello di Napoli per la posizione dell’imprenditore Francesco Soglia, ex amministratore della società che gestiva la struttura alberghiera. I giudici partenopei dovranno rideterminare la pena che, in primo grado, fu di 3 anni e 5 mesi di reclusione. Reati rescritti. Cancellati per prescrizione, invece, i reati contestati al responsabile dell’Ufficio tecnico del Comune di Vietri Olindo Domenico Manzione, Nanni Remigio, Giovanni Rea e Vincenzo Bove. Si tratta di coloro che, ognuno per le proprie competenze, avevano partecipato alle opere di bonifica e messa in sicurezza del costone roccioso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crollo all'hotel "Baia", la Cassazione annulla la condanna: Benincasa torna sindaco

SalernoToday è in caricamento