Crowdfunding per il quartiere Mercatello

una campagna di crowdfunding per restaurare l'organo della chiesa di santa maria a mare e organizzare un festival e dei corsi per i ragazzi del quartiere

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

COMUNICATO STAMPA Milano, 12 novembre 2020 LA CULTURA COME STRUMENTO DI RIGENERAZIONE SOCIALE AI TEMPI DEL COVID. UNA CAMPAGNA DI CROWDFUNDING PER SUPPORTARE LA RIQUALIFICAZIONE DLE QUARTIERE MARCATELLO DI SALERNO. Per gli abitanti del quartiere Marcatello di Salerno la chiesa di Santa Maria a Mare Maggiore ha sempre rappresentato un punto dove incontrarsi e trascorrere il tempo libero. Mercatello è un quartiere «etichettato come un quartiere dormitorio» e “accusato” di non essere all’altezza del centro cittadino per non avere un passeggio sul lungomare che si possa definire tale e di non offrire particolari diversivi, oltre alle spiagge che, solo recentemente, stanno per essere recuperate attraverso il ripascimento. La Chiesa di Santa Maria a Mare Maggiore, chiesa del quartiere, ha da sempre cercato di offrire uno spazio per i cittadini come punto di ritrovo e di svago, specie per i più piccoli. Tuttavia, a volte, vere e proprie bande di bulli, provenienti da fuori quartiere, hanno preso di mira il sagrato della Chiesa (che ora fortunatamente è stato recintato a cura del Comune) causando danni agli arredi urbani. Chi paga per questa situazione sono i ragazzi di quartiere che da anni frequentano quale unico luogo di ritrovo “la piazzetta”, da loro così denominata, e impossibilitati ad utilizzare, ad esempio, il parchetto adiacente il sagrato della parrocchia, teatro per tanti anni di edizioni della manifestazione del presepe vivente ad opera della comunità e che attualmente risulta non più curato. (elaborazione dall’articolo «Mercatello, il “quartiere dormiente”» pubblicato su Le Cronache, del 9 novembre 2018). L’associazione Formeta ha pensato di contribuire a completare l’opera di riqualificazione attivando una campagna di crowdfunding sul portale www.innamoratidellacultura.it . La campagna, intitolata “Salerno Organo Festival” ha come scopo principale il restauro dell’organo a canne della Chiesa senza il quale non sarà possibile realizzare il festival. La campagna di crowdfunding visitabile al link https://www.innamoratidellacultura.it/projects/salerno-organo-festival/ è così suddivisa in tre passaggi: 1 – raccolta fondi per acquistare i moduli dell’organo a canne – euro 20.000 suddivisi in quattro step da 5000 euro cadauno. 2 – raccolta fondi per realizzare la prima edizione del “Salerno Organo Festival” – 2500 euro per organizzare tre concerti di musica sacra per organo a canne da realizzare nella Chiesa di Santa Maria a Mare alla presenza dei cittadini. 3 – progettazione e realizzazione di un corso di formazione in musica da organo per giovani. Un percorso di formazione per ragazzi e ragazze innamorati della musica sacra e intenzionati ad imparare a suonare questo strumento così particolare. La musica diventa il modo per comunicare con i ragazzi del quartiere lo strumento di coesione sociale e lotta all’emarginazione. Le ricompense, previste per coloro che decideranno di partecipare a questa opera utile per riqualificare quest’area di Mercatello e consentire ai cittadini di fruire finalmente di un’area di aggregazione degna del suo nome. sono state suddivise in nove livelli disposti da un minimo di 10 euro a un massimo di 950 in modo da consentire a tutti in base alle proprie disponibilità di partecipare. Ogni ricompensa è stata “battezzata” seguendo la terminologia delle arie musicali per organo. Si spazia dal semplice OUVERTURE per la donazione da 10 euro sino ad arrivare all’OPERA per chi deciderà di donare 950 euro. L’iniziativa, interessante e lodevole, indica la cultura come strumento di miglioramento e restituzione sociale. La scelta del portale www.innamoratidellacultura.it è stata operata con cura proprio per la specializzazione del sito nella promozione di campagne in ambito culturale e artistico su tutto il territorio italiano. Informazioni progetti@innamoratidellacultura.it CHI E' L'ASSOCIAZIONE FORMETA Formeta è un’associazione non a scopo di lucro che si occupa di formazione e consulenza alle imprese, al territorio e alle persone attraverso lo sviluppo di progetti e la creazione di innovazione. Da sempre crediamo che la conoscenza sia il vero capitale intangibile di un’organizzazione, un nuovo modo di intendere l'impresa, quale essa sia, dove il talento del singolo insieme agli altri trova il suo habitat migliore per crescere e svilupparsi. Lavoriamo con questa idea affiancando gli imprenditori, i manager, le persone e i giovani nelle loro scelte, formando e consigliando le organizzazioni a gestire efficacemente le innovazioni, le risorse umane, ambientali e tecnologiche con metodo, creatività e personalizzazione. Progettare sviluppo è il nostro mestiere, ma stimolare sogni e trasformarli in progetti è la nostra passione. Indirizzo: sede legale: Via Leucosia, 143 84131 Salerno - sede operativa: Via Luigi Cadorna, 17 84126 Salerno Telefono 0899256461 mail: info@formeta.it web: www.formeta.it. Per maggiori informazioni contattare Marco Sprocati cellulare 3483317978 mail marco.sprocati@formeta.it

Torna su
SalernoToday è in caricamento