rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Tagli corse Cstp, Federconsumatori: "Subito un esposto in Procura"

Annuncia un esposto in Procura e una petizione per sensibilizzare le autorità competenti, il presidente di Ferderconsumatori Salerno, Peppe Sorrentino, a seguito degli ulteriori tagli del Cstp che mettono in ginocchio gli utenti

"La mobilità è un diritto del cittadino e rappresenta presupposto indispensabile per consentire, a sua volta, l'esercizio di altri fondamentali diritti della persona". A ricordarlo, il presidente di Federconsumatori Salerno, Peppe Sorrentino che, per far fronte alla crisi del Cstp, annuncia un esposto in Procura e una petizione per sensibilizzare le autorità competenti.

"Non è possibile che a gestire la crisi, siano gli stessi personaggi che l’hanno provocata - continua Sorrentino - Presenteremo un esposto in Procura, continueremo a promuovere incontri ed assemblee e a sensibilizzare le autorità competenti attraverso l’adesione alla petizione per la difesa del trasporto pubblico locale”.

Intanto, schizzano le adesioni a Movimentiamoci, manifesto che stanno condividendo sempre più associazioni e comitati della provincia di Salerno.
 “Le vicende che interessano in questi giorni il sistema dei trasporti il nostro territorio, inducono ad un'amara riflessione sull'inevitabile svilimento legato alla mancata centralità del cittadino nella vita sociale, nonché su ruolo e responsabilità che ha avuto la politica – si legge sul  manifesto - La situazione di profonda crisi dei trasporti a Salerno è stata sempre connotata da annunci, poi rivelatisi disastri gestionali che hanno consegnato ai cittadini aziende decotte, fino ad arrivare allo scenario di questi giorni".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tagli corse Cstp, Federconsumatori: "Subito un esposto in Procura"

SalernoToday è in caricamento