Cstp, "bocciato" il nuovo piano corse: tutto da rifare

Come riporta Il Mattino, sono troppi i problemi e le criticità che i lavoratori e i rappresentanti sindacali del Ctsp hanno riscontrato durante le «prove tecniche» su strada

Sono troppi i problemi e le criticità che i lavoratori e i rappresentanti sindacali del Ctsp hanno riscontrato durante le «prove tecniche» su strada delle navette circolari e delle linee principali che andranno a sostituire l'attuale servizio urbano del trasporto pubblico: i nuovi percorsi sono tutti da rifare. Lo riporta Il Mattino: "Il progetto c'è. Così come c'è stata anche la fase operativa – la prima, quella iniziale – di messa su strada dei bus per testare i nuovi percorsi. Sta di fatto che, fino a poco tempo fa, c'era anche il periodo di inizio del nuovo servizio urbano di trasporto a firma del Cstp, ovvero i primi giorni di settembre. E ora, già quest'ultimo elemento non c'è più", si legge sul quotidiano.

La nuova geografia del Cstp in città prevedeva un capolinea nella stazione metro di Mercatello, un altro al teatro Verdi, ed un terzo in pieno centro, in via Costantino l'Africano: per quest'ultimo punto, c'è stata maggiore criticità da parte dei lavoratori e dei rappresentanti sindacali.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Salerno usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto contro un albero: morta la 24enne di Auletta

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • Luci d'Artista 2019/2020: un giro d'affari di quindici milioni di euro

  • Choc in via San Leonardo, a Salerno: donna trovata morta con la gola tagliata

Torna su
SalernoToday è in caricamento