Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Cstp: rinviato il giorno della verità, Santocchio: "Se i Comuni non pagano, è finita"

Tutto dipende dal versamento delle quote degli otto comuni morosi: senza la loro collaborazione, ogni sforzo sarà inutile

E' stato un buco nell'acqua. L'ennesimo, per il Cstp. Nessuna svolta decisiva nella seconda convocazione del'assemblea dei soci della Cstp, alla quale hanno preso parte i delegati provinciali e comunali coinvolti nella vicenda. Unica novità, la nomina del presidente del collegio dei liquidatori, Mario Santocchio, quale Liquidatore unico, dopo le dimissioni di Pizzo e Cicatiello.

Rimandata a mercoledì 5 giugno, invece, la discussione sulla ricapitalizzazione, nodo cruciale per la salvezza dell'azienda. "O il 1 luglio porteremo al giudice carte alla mano le garanzie su ricapitalizzazione e rinnovo degli accordi per la riduzione del costo del lavoro, o la procedura verrà bocciata e l’Azienda fallirà", ha avvisato Santocchio. Tutto dipende dal versamento delle quote degli otto comuni morosi: senza la loro collaborazione, ogni sforzo sarà inutile. Ancora una volta, accanto dei lavoratori in piazza questa mattina, i ragazzi di Unione degli Studenti ed altri cittadini, pronti a protestare contro la morte del trasporto pubblico locale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cstp: rinviato il giorno della verità, Santocchio: "Se i Comuni non pagano, è finita"

SalernoToday è in caricamento